Il decreto dell’11 Marzo 2020 ha disposto la chiusura di tutte le attività inerenti ai servizi per la persona, quali i Parrucchieri, i Barbieri e i Centri Estetici.

Il giorno seguente il CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese, ha pubblicato un articolo in cui presenta le misure restrittive emanate dal DPCM.

Il CNA pone l’accento sul forte senso di responsabilità personale che ogni persona dovrebbe avere “essendo in gioco la tutela del bene fondamentale della salute.”

Arriva poi a prendere in considerazioni i cosiddetti servizi alla persona.

Mentre secondo le disposizioni precedenti queste attività potevano procedere soltanto su appuntamento, effettuando un servizio alla volta, il nuovo decreto ne dichiara la chiusura totale.

Come sottolinea il CNA, in questo momento è importante non farsi prendere dallo sconforto e ricordare ai consumatori di non ricorrere agli abusivi che esercitano in casa.

La sezione di Salerno pubblica un’immagine sul proprio sito e sulle proprie pagine social, poi diventata simbolo e condivisa da tutte le estetiste e i parrucchieri d’Italia.

Il post recita:

Difendete chi #restaacasa non scegliendo chi #vieneacasa”.

 

 

 

Continua “Il rischio è che con le attività chiuse, a tutela della salute di clienti, dipendenti e titolari, ci sia comunque chi scelga di servirsi dell’abusivo di turno, vanificando lo sforzo collettivo di contenere il contagio con misure drastiche come la serrata. La locandina, a firma del presidente provinciale Acconciatori Massimo Selce, del presidente delle Estetiste, Loretta Capaccio e del presidente regionale di Benessere e Sanità CNA, Sergio Casola, diffida tutti i cittadini da fare ricorso ad attività abusive.”

Il CNA di Salerno conclude con un appello Alle forze dell’ordine, già in strada per monitorare gli spostamenti – dice il presidente regionale Benessere e Sanità, Sergio Casola – chiediamo controlli a tappeto e pene severe per chi non solo opera non in regola, ma sta mettendo a rischio l’incolumità nazionale”

Three Solution è dalla parte delle estetiste, dei parrucchieri e di tutti coloro che, a causa del virus, sono stati costretti a chiudere.

La colpa non è del decreto, resosi necessario a causa di questo nemico di tutti.

Tutto il mondo beauty sta facendo uno sforzo per combattere avversario temibile ma che, rispettando le regole e aiutandoci, riusciremo a debellare.

Ti aspettiamo,

Lo Staff – Three Solution